Telaio  ZLA831AB000500851

Motore 1025

Targa TO 56249P

Passaporto Tecnico originale, e scan delle targhe originali

Certificata Abarth Classiche



La Delta HF 16V Gruppo A presentata è stata assemblata nel 1990, ottenendo il suo certificato di origine il 15 settembre. Registrata per la prima volta alla FIAT Auto Spa di Torino, in Italia, questa Delta ha ottenuto la licenza italiana "TO 56249P", una registrazione desiderata da tutti gli appassionati di Lancia grazie alla sua designazione "TO" (Torino).
La stagione 1990 ha visto ancora una volta Miki Biasion guidare per il team Martini Lancia, subito dopo aver vinto il suo secondo Campionato mondiale di rally consecutivo nel 1989. Durante il Campionato mondiale di rally 1990, Biasion aveva vinto sia il Tour de Corse che i raduni argentini. Per il Rally Sanremo, svoltosi dal 14 al 18 ottobre 1990, Double WRC Champion, a Miki Biasion e Tiziano Siviero fu assegnata questa vettura, telaio 500851 e numero di gara 1. Poco prima dell'evento, il 13 ottobre 1990, questa vettura è stato anche premiata con il suo Passaporto Tecnico, che rimane con l'auto fino ad oggi, confermando il numero di telaio, le informazioni di registrazione e di proprietà.
A questo punto del campionato, Biasion era nel mezzo di un'intensa battaglia con i compagni di squadra della Martini Lancia, Didier Auriol e Juha Kankkunen, che tornavano in competizione dopo un infortunio alla schiena. Per questo evento, la Michelin aveva sviluppato alcuni nuovi battistrada sperando fossero vantaggiosi. Dopo aver vinto la seconda tappa del Rally Sanremo, Biasion e Siviero mantennero il comando della gara con questa vettura, raggiungendo la vittoria in un totale di quattro tappe, fino alla tredicesima tappa. Allo stage 27, Biasion fece un piccolo errore nel guardare i pannelli della carrozzeria danneggiati dell'auto di Sainz che era rotolata, e colpendo una roccia che lo ha portato a ritirarsi - qualcosa che Biasion ricorda ancora oggi.
L'auto è accompagnata da molte favolose immagini d'epoca, che mostrano il due volte campione del mondo di Rally, Miki Biasion, alla guida di questa Lancia Martini al Rally Sanremo, foto che fu selezionata da Rallycourse per adornare la copertina della loro recensione annuale .La FIAT Auto Spa mantenne la proprietà di questa vettura fino al luglio 1991, quando fu venduta alla Leader Cars SRL, a Torino. Le venne assegnato un nuovo Passaporto Tecnico il 21 settembre 1991, con il primo evento che iniziò lo stesso giorno, il 14 ° Rally 111 Minuti. Per questo evento la vettura è stata guidata dall'italiano Pierfranco "Franco" Uzzeni, che è arrivato 6 ° assoluto.
L'ultima competizione per questa Delta nel 1991 è stata il famoso Rally Autodromo di Monza, dove le fu assegnato il numero di gara 18 e venne guidata dal futuro pilota di Formula Uno della Scuderia Ferrari, Nicola Larini. Le vittorie in tre tappe hanno assicurato la vittoria di classe  e la seconda posizione  assoluta.
Per tutto il 1992 e il 1993, questa Delta ha continuato a competere in numerosi raduni italiani, vincendo anche il Rally Città di Canelli del 1992, prima di essere venduta alla Serratosa Caturla di Valencia, in Spagna.
Dopo avere avuto un proprietario spagnolo, questa auto è tornata alla sua patria, l'Italia, dove si è aggiunta ad una considerevole collezione di auto da rally tra cui una Lancia Rally 037 e altre Delta. Tornata in Italia, le è stata restituita la sua livrea Miki Biasion 1990 Sanremo Martini, prima di essere consegnata ad Abarth Classiche, per la certificazione, che ha ottenuto il 1 agosto 2017.
Oggi, questa vettura si presenta in condizioni fantastiche, con la sua corretta livrea Rally Sanremo del 1990, completa dei suoi due Passaporto Tecnico originali, copie del titolo italiano originale e Foglio Complementare durante la proprietà di Fiat Auto SPA, il titolo spagnolo cancellato insieme al suo Raccoglitore di certificazioni Abarth Classiche e una quantità notevole di foto che mostrano l'auto in competizione per tutta la sua vita.
Questa vettura ha vissuto l'era più dominante del World Rallying, con la Lancia che vince sei Campionati mondiali di rally consecutivi, un'impresa mai raggiunta da nessun altro produttore. Durante questo dominio, la Delta si guadagnò anche il posto di World Rally Car di maggior successo nella storia, con 46 vittorie mondiali di Rally! Come un'auto da rally Martini Lancia che si rispetti, questa Delta indossa le sempre iconiche strisce blu e rosse del marchio Martini & Rossi.



The Delta HF 16V Group A offered here was assembled in 1990, being awarded its Certificate of Origin on the 15th September. First registered to FIAT Auto Spa in Turin, Italy, this Delta was assigned the Italian license ‘TO 56249P’, a registration desired by any Lancia enthusiast thanks to its ‘TO’ (Torino) designation.
The 1990 season saw Miki Biasion once again drive for the works Martini Lancia team, fresh from claiming his second consecutive World Rally Championship in 1989. During the 1990 World Rally Championship, Biasion had won both the Tour de Corse and Argentinian rallies. For the Rallye Sanremo, held from 14-18 October 1990, Double WRC Champion, Miki Biasion, and Tiziano Siviero were assigned this car, chassis 500851, and race number 1. Just prior to the event, on the 13th October 1990, this car was also awarded its Passaporto Tecnico, which remains with the car to this day, confirming chassis number, registration and ownership information.

At this point of the Championship, Biasion was in the middle of an intense battle with Martini Lancia teammates, Didier Auriol and Juha Kankkunen, now returning to competition from a back injury. For this event, Michelin had developed further some new tyre treads which were hoped to be an advantage. Having won the second stage of the Rallye Sanremo, Biasion and Siviero would maintain the lead of the rally, including claiming victory in a total of four stages with this car, until stage thirteen. On stage 27, Biasion made a small mistake upon seeing damaged body panels from the car of Sainz which had rolled, clipping a rock which led to retirement – something Biasion remembers to this day.

The car is accompanied by many fabulous period images, showing double World Rally Champion, Miki Biasion, driving this works Martini Lancia at the Sanremo Rally, during Lancia’s Championship-winning season, even being selected by Rallycourse to adorn the cover of their respected annual review.
FIAT Auto Spa maintained ownership of this car until July 1991, at which point it was sold to Leader Cars SRL, in Torino, Italy. A new Passaporto Tecnico was awarded to this Delta on 21 September 1991, with the first event starting the same day, the 14th Rally 111 Minuti. For this event the car was driven by Italian, Pierfranco ‘Franco’ Uzzeni who finished 6th overall.
The final competition event for this Delta in 1991 was the famous Rally Autodromo di Monza, where it was assigned race number 18 and driven by soon-to-be Scuderia Ferrari Formula One driver, Nicola Larini. Three stage victories saw this Delta secure class victory, and second overall.
Throughout 1992 and 1993, this Delta continued to compete in several Italian rallies, also winning the 1992 Rally Città di Canelli, before being sold to Serratosa Caturla in Valencia, Spain. 
Having passed through another Spanish owner, this car eventually returned to its native homeland, Italy, where it joined a sizeable collection of rally cars including a Lancia Rally 037 and other Deltas. Back in Italy, this Delta was returned to its Miki Biasion 1990 Sanremo Martini livery, before being delivered to Abarth Classiche, for certification, which was awarded on 1st August 2017.
Today, this car is presented in fantastic condition, wearing its correct 1990 Rally Sanremo livery, complete with its two original Passaporto Tecnico’s, copies of the original Italian title and Foglio Complementare during the ownership of Fiat Auto SPA, the cancelled Spanish title along with its Abarth Classiche Certification binder and a quantity of images showing the car competing throughout its lifetime.
This car falls right in the middle of the most dominant era of World Rallying, with Lancia winning six consecutive World Rally Championships, a feat never achieved by any other manufacturer. During this domination, the Delta also earned its place as the most successful World Rally Car in history also, with a staggering 46 outright World Rally victories! As a full works Martini Lancia rally car, this Delta wore the ever iconic blue and red stripes of the Martin & Rossi brand.